Presentata SchoolUP la piattaforma digitale innovativa per l’alternanza scuola-lavoro

Si è svolto questa mattina, presso l’I.I.S. “Einestein – De Lorenzo” di Potenza, il seminario di formazione “Scuole, aziende e studenti si incontrano on line” organizzato da DIR Scuola, ente accreditato presso il Miur, e ANP Basilicata con la partecipazione di CIDA, Giunti T.V.P. Editore e Cervellotik Education.

Sono intervenuti al seminario: Giovanna Sardone, dirigente IIS “Einstein-De Lorenzo” di Potenza, Donato Santomauro, presidente ANP Basilicata, Roberto Romito, staff ANP nazionale, Saverio Primavera, del Forim della CCIAA di Potenza, Ivo Marino, ceo della Cervellotik srl. Focus dell’incontro è stato l’utilizzo dell’innovativa piattaforma per l’alternanza scuola-lavoro “SchoolUp”, progettata dalla startup potentina Cervellotik s.r.l., che dopo la fase di sperimentazione dello scorso anno presso gli Istituti “Gianturco” e “Nitti” di Potenza, è pronta per essere lanciata a livello nazionale.

Quest’anno, in Italia, saranno infatti circa un milione gli studenti interessati al progetto di alternanza scuola-lavoro (un milione e mezzo il prossimo anno), per i quali sarà obbligatorio effettuare tale attività formativa che prevede 400 ore per gli Istituti tecnici, 200 ore per i Licei.

“Obiettivo del seminario è stato quello di far incontrare scuole e aziende che devono collaborare nei progetti di alternanza suola–lavoro, non più e non soltanto in presenza, con lo spostamento quindi di studenti, insegnanti e tecnici aziendali, ma utilizzando strumenti di formazione a distanza”. E’ quanto ha dichiarato Roberto Romito, presidente DIR Scuola e componente nazionale della ANP. “Una piattaforma digitale che permette quindi di superare i problemi che tradizionalmente si incontrano, migliorando gli aspetti logistici, la sicurezza degli studenti e i costi che le scuole devono sostenere per realizzare quello che ormai è un loro obbligo”. “Sono convinto – ha aggiunto Romito – che questa giovane azienda lucana, la Cervellotik Education, possa contribuire in maniera estremamente interessante al conseguimento di questi obiettivi e per questa ragione abbiamo creduto opportuno organizzare proprio a Potenza il lancio di ScoolUP”.

“ScoolUP è un’innovativa piattaforma web pensata proprio per l’alternanza scuola–lavoro che permetterà alle scuole di erogare percorsi di impresa formativa simulata, di formazione e orientamento al lavoro – ha spiegato Ivo Marino, ceo della Cervellotik s.r.l. – Il tutto in un formato innovativo attraverso l’uso di tecnologie digitali fino ad arrivare a stage a distanza o in presenza”. “Un prodotto – ha concluso l’ingegnere – che si rivolge a scuole, studenti e aziende che avranno il modo di trovare un link semplificato per avviare stage e esperienze lavorative, agevolate proprio dall’utilizzo di SchoolUP”.

“Una proposta estremamente interessante e utile perché serve ad abbattere le distanze territoriali che purtroppo nella nostre regione incontriamo e che abbiamo già sperimentato lo scorso anno avviando collaborazioni con ben 90 aziende”. Lo ha dichiarato Giovanna Sardone, dirigente del’IIS “Einestein-De Lorenzo” di Potenza, che ha aggiunto: “Ovviamente da parte nostra c’è stato il tentativo che gli studenti individuassero autonomamente le aziende più confacenti a ciascuno di loro e alle loro possibilità logistiche. Attraverso questa piattaforma, invece, è possibile effettuare una formazione a distanza che però può anche arricchirsi di visite ed esperienze dirette in azienda per un approfondimento ulteriore dal punto di vista teorico-pratico”, ha concluso la dirigente.

“Il sistema camerale italiano è da tempo impegnato a cercare di costruire un accordo tra il sistema dell’istruzione e il mondo delle imprese”, ha dichiarato Saverio Primavera, del FORIM della Camera di Commercio di Potenza. “In modo particolare – ha detto Primavera – la Camera di Commercio di Potenza, già dal 2003, sta lavorando sul tema dell’alternanza scuola-lavoro in una realtà, come quella della Basilicata, dove le necessità e i bisogni sono complicati e decuplicati per una struttura organizzativa tipica del mondo delle imprese, che è estremamente frammentata”. “Chiaramente – ha concluso – un’attività di tipo digitale, un ampio impiego dell’online e di tutti gli strumenti legati anche ai social media, può senza dubbio contribuire in maniera importante a risolvere il problema del contatto tra scuole ed aziende”.

“L’alternanza scuola-lavoro è sicuramente uno strumento didattico e di crescita personale molto valido per studenti e utile per le imprese”, ha detto Roberto Romito, presidente regionale ANP Basilicata e vicepresidente della Cida regionale. “La piattaforma digitale presentata oggi, SchoolUP, rappresenta una valida soluzione per superare le difficoltà oggettive che in Basilicata, ma anche in altre regioni, sono purtroppo collegate alla realizzazione di tale attività formativa”.

Ufficio Stampa Basilicata

 

Il CEO della Cervellotik Education srl mentre spiega la piattaforma SchoolUP per l’alternanza scuola-lavoro
Giovanna Sardone, dirigente IIS “Einstein-De Lorenzo” di Potenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *